PROIEZIONE UN OSTACOLO ALLA CRESCITA PERSONALE

    Parlando di crescita personale è necessario prendere in considerazione anche quei meccanismi psicologici che non ci permettono di raggiungere una piena consapevolezza e completa padronanza della nostra vita. Tra i vari trucchi di cui la nostra mente si avvale per difendersi, da passi difficili e a volte dolorosi della vita, c’è la proiezione psichica che i manuali definiscono: “l’operazione con la quale il soggetto espelle da sé e localizza nell’altro (persona o cosa), sentimenti, desideri o qualità che sono suoi ma che egli non riconosce o rifiuta in sé.

    Questo metodo di difesa ha delle origini molto lontane, i bambini spesso si servono di questo trucco perché non riescono ancora a riconoscere le loro responsabilità sui fatti esterni. Se il bambino viene rimproverato o accusato di qualcosa, è possibile che attribuisca ad altri, (spesso un bambino immaginario) la responsabilità della malefatta.

    Crescendo possiamo diventare maggiormente consapevoli di questo meccanismo in quanto si può manifestare in senso positivo per esempio quando ci innamoriamo di qualcuno: incredibilmente la persona oggetto del nostro sentimento acquisisce tratti che dentro di noi riteniamo desiderabili e attraenti; questo trucco di proiezione naturalmente viene attivato inconsapevolmente dalla persona innamorata per poi accorgersi, finita la fase di innamoramento,  che lui stesso ha attribuito quei tratti alla persona e che solo in parte appartenevano all’ oggetto del suo amore.

    In senso negativo la proiezione può manifestarsi ogni volta che attribuiamo ad altri le cause delle nostre sofferenze senza fare distinzione tra nostra e altrui responsabilità, naturalmente ciò non significa che il mondo sia privo di incomprensioni o solo noi siamo la causa delle nostre vicende negative.

    Se ci troviamo a pensare su quali proiezioni stiamo mettendo in atto nella nostra vita possiamo domandarci: cosa mi preme e mi influenza così tanto del passato o del presente che mi risulta doloroso affrontare?

    Talvolta se siamo convinti che qualcun altro non ci capisce, ci causa dolore, è possibile che ci stiamo interfacciando con una idea mentale della persona stessa, è importante a questo punto riflettere e farci aiutare per avere una idea piu’ chiara delle situazioni che stiamo vivendo, in quanto potremo essere incappati in una proiezione mentale.

    Inoltre è importante sottolineare che tutta la nostra vita è imperniata di proiezioni e che è rilevante accettare che la realtà è diversa per ognuno di noi, possiamo solo intraprendere un cammino di maggiore chiarezza e consapevolezza. Di quali strumenti posso aver bisogno per chiarire al meglio l’idea che ho di questa persona o situazione?

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *